La lamiera ha un suo processo lavorativo a parte. Per il taglio si utilizza una cesoia che permette uno spessore massimo di 6mm ed una larghezza che non superi i 3000mm.

Per la piega si utilizza una piega lamiera che consente una larghezza massima del pezzo non superiore ai 1000mm ed uno spessore massimo di 10mm.

Questo tipo di lavorazione ha vari utilizzi e sarebbe impossibile indicarli tutti, la lamiera può essere stampata tramite presse, piegata con stampi particolari, imbottita e trattata per il tipo di lavorazione richiesta.

 
 

Torna alle lavorazioni